Roseto. I RISULTATI DELLE PRIME ANALISI: GLI UNICI PARAMETRI NON CONFORMI SONO QUELLI DI TORBIDITA’ DELLE ACQUE

7 Aprile 2013 08:130 commentiViews: 9

I RISULTATI DELLE PRIME ANALISI: GLI UNICI PARAMETRI NON CONFORMI SONO QUELLI DI TORBIDITA’ DELLE ACQUE
Assenti i batteri coliformi e l’Escherichia Coli

Sono pervenuti questa mattina al Comune i risultati delle analisi sui campioni d’acqua ad uso potabile commissionate dal Ruzzo e relative ai prelievi effettuati il 2 aprile nei plessi scolastici di via Puglia, via Milli e via Veronese.
I risultati confermano che l’unico valore non conforme ai valori di legge finora riscontrato è quella relativo ai parametri di torbidità delle acque, evidenziando un valore di 4,2 (contro il limite massimo previsto dalle legge pari a 1) solo nel plesso di via Puglie, mentre valori solo lievemente superiori e per l’esattezza pari a 1,1 nelle scuole di via Milli e via Veronese.

Per quanto riguarda l’analisi batteriologica, risultano assenti i batteri coliformi e l’Escherichia Coli.

“La situazione fotografata dalle prime analisi – spiega il sindaco, Enio Pavone – ci consente di escludere intanto la presenza dei più comuni batteri fecali; sono in corso altri prelievi sia a cura del Ruzzo che della Asl, con esiti attesi per domani mattina. In via del tutto cautelativa, come già annunciato ieri sera, quindi, oggi e domani tutte le scuole di Roseto capoluogo restano chiuse e permane la prescrizione ai cittadini di non usare l’acqua a fini alimentari e potabili. L’ordinanza vige solo per Roseto capoluogo, nel perimetro compreso tra il Palazzetto dello Sport di via Fonte dell’Olmo e contrada Borsacchio, dal mare alla collina. Nessun problema, invece, per le frazioni del territorio, che sono servite da condotte diverse. Il provvedimento si è ritenuto necessario in via precauzionale, proprio per garantire ai cittadini la massima sicurezza, almeno finché non ci sarà chiaro qual è stata la causa dell’eccessiva torbidità dei campioni di acqua potabile analizzati e abbiamo chiesto per iscritto al Ruzzo spiegazioni in tal senso”.
L’Acquedotto ha assicurato il Comune di aver attivato tutte le procedure necessarie alla risoluzione del problema, con il lavaggio delle condotte e messa a scarico delle acque distribuite.
“Speriamo – conclude il sindaco Pavone – di avere risposte certe e di poter ripristinare le condizioni di normalità, ponendo così fine ai disagi per i cittadini, entro le prossime ore”.
Roseto, 04/04/13

--
print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi