resentazione della raccolta poetica Lanciano, Palazzo degli Studi, Corso Trento e Trieste – Sabato 6 aprile ore 17:30

7 Aprile 2013 09:150 commentiViews: 9

Ap – Presentazione della raccolta poetica
Lanciano, Palazzo degli Studi, Corso Trento e Trieste – Sabato 6 aprile ore 17:30
Giuseppina Fazio, NEL ROSAIO CHE PUNGE DI VERSI, (Ed. Tabula fati)

con l’Autrice interverranno Vito Moretti, Nicoletta Fazio e l’editore Marco Solfanelli
Letture di Pierluigi Di Lallo e Monica Didone

Scheda del libro:

Luce, vita, armonia sono il segno della poesia di questa silloge, pronta a farsi cogliere da chi abbia il coraggio di affrontare anche le spine, le ansie dell’esistenza. All’autrice basta un attimo perché l’emozione prenda vita e avvolga gesti e oggetti della vita quotidiana, ravvivandoli e rendendoli capaci di creare nuove suggestioni, coinvolgendo profondamente il lettore. Ella sa ascoltare anche il silenzio, “il fruscio fremente” del tempo, cosa che solo il cuore sa fare, ma sempre emerge il desiderio di una nuova esperienza di vita, di una nuova partenza, del soffio di vento favorevole perché la nave possa ancora salpare. Ciò non significa che il libro sia lo sfogo personale di un’anima: l’autrice posa il suo sguardo sul mondo con orgoglio e fierezza, voglia di comprendere e di cominciare di nuovo, capacità di stupirsi e di lasciarsi coinvolgere in nuove esperienze. Il tutto con forza e ironia, senza mai chinare il capo.

Giuseppina Fazio nasce a Lanciano (CH), dove risiede tuttora. Giornalista pubblicista, studia lettere moderne all’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti. Nata da padre abruzzese e madre siciliana, coltiva, anche all’interno dei suoi versi, un doppio orizzonte geografico e affettivo nel quale i profili delle due terre si sintetizzano in un binomio di realtà e mito. L’Abruzzo è terra del quotidiano, la Sicilia luogo dell’immaginifico e dell’esotico.
Innamorata della letteratura e dell’arte in genere, l’autrice scrive versi sin dai primissimi anni dell’adolescenza. Una sua nota critica compare a corredo della raccolta di poesie “Il tuo nome è un’isola” della poetessa Nicoletta Fazio (Book Editore, 2011). Ha preso parte, come relatrice e lettrice, all’evento “Omaggio ai Sigismondi” che si è svolto a San Vito Chietino il 7 agosto 2011, nell’ambito di una serata dedicata al famoso poeta dialettale abruzzese Giulio Sigismondi e ai suoi tre figli Mirella, Perla e Virgilio.

Ha ricevuto importanti riconoscimenti in diversi concorsi letterari, tra i quali ha vinto il I° Simposium di poesia e musica, tenutosi a Castellabate (SA) nell’agosto del 2010 e organizzato dall’Ente Concerti Castello di Belveglio (Asti); la Sezione giovani nell’ambito del Premio Internazionale “Danilo Chiarugi” (1996), organizzato dal Centro Studi Sociali “Giorgio La Pira”- Ponsacco (PI); e la Sezione giovani nel XII Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa “Riviera Adriatica” di Ancona (1996).
Giuseppina Fazio
NEL ROSAIO CHE PUNGE DI VERSI
Presentazione di Giancarlo Giuliani
Edizioni Tabula fati
[ISBN-978-88-7475-305-5]
Pagg. 80 – € 8,00
http://www.edizionitabulafati.it/nelrosaiochepunge.htm

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi