Giulianova. Cultura. Presentato stamane il Festival Nazionale della Letteratura Città di Giulianova.

28 aprile 2013 08:540 commentiViews: 15

Cultura. Presentato stamane il Festival Nazionale della Letteratura Città di Giulianova.

Presentato stamane, in Sala consiliare, il programma del Festival Nazionale della Letteratura “Città di Giulianova”, giunto alla seconda edizione.

Non è casuale la scelta di presentare il Festival oggi, 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, istituita dall’Unesco nel 1966. Emblematica è la data del 23 aprile – ha sottolineato la giornalista Azzurra Marcozzi, addetto stampa del Festiva – in quanto proprio il 23 aprile del 1616 morirono tre Maestri della scrittura mondiale, rispettivamente Shakespeare, Cervantes e Inca Garcilaso de la Vega”.

Siamo al cospetto di un evento molto importante non solo per la città di Giulianova ma, direi, per l’intero Abruzzo, e che ha avuto, grazie all’impegno dell’associazione Artemisia, una crescita esponenziale, sia sotto il profilo qualitativo che quantitativo. Dal 2 al 5 maggio, giorno in scenderà il sipario nella splendida cornice del Kursaal”, ha dichiarato il sindaco Francesco Mastromauro, presente con l’assessore Nausicaa Cameli, “la nostra città ospiterà, tanto al Centro storico quanto al Lido, oltre trenta autori, tra scrittori, giornalisti e saggisti, con una numerosa serie di eventi collaterali, dai reading ai momenti musicali, dalle mostre fotografiche ai cortometraggi, ai documentari. Tra gli autori di livello nazionale e internazionale mi piace ricordare Elda Lanza, allieva alla Sorbona di Jean Paul Sartre, prima presentatrice della Tv italiana, scrittrice, giornalista, Concita De Gregorio, già direttrice de “L’Unità” ed attualmente firma prestigiosa del “Corriere della Sera”, presente al Festival col suo ultimo libro uscito per Einaudi, Andrea Riscassi, lombardo, giornalista RAI, di cui si ricordano le collaborazioni con Gianni Riotta, Enrico Deaglio ed Enzo Biagi, Mariano Sabatini, romano, giornalista, autore televisivo, conduttore radiofonico e scrittore e Ornella Albanese, giuliese,  tra le autrici di punta della casa editrice Mondadori”.

Ringrazio il sindaco, l’assessore Cameli e l’amministrazione comunale che, anche in questa occasione, hanno dato dimostrazione di grande sensibilità e che ci hanno supportato davvero molto. Quest’anno – ha dichiarato Patrizia Di Donato, scrittrice e presidente dell’associazione culturale Artemisia – sarà più che mai un Festival, cioè una vera e propria festa, non quindi un evento ampolloso, pesante, come a volte la cultura viene prospettata. Una festa – ha detto ancora Di Donato – dedicata ai libri, perché crediamo che ci sia una necessità di promuoverli, facendone conoscere gli autori, in un Paese, il nostro, che conta appena 3 milioni di lettori. Abbiamo volutamente scelto come location due luoghi simbolo, storici, di Giulianova: il Kursaal al Lido e la rinnovata Sala Buozzi a Giulianova Alta, e anche in questa edizione abbiamo puntato moltissimo su talenti abruzzesi, che tanto meritano ma che pure, a volte, non vengono tenuti adeguatamente in considerazione”.

Ha preso anche la parola Nicoletta Di Gregorio, presidente dell’Associazione Editori Abruzzesi. “E’ una iniziativa davvero lodevole perché anche in una località di non grandissime dimensioni, come Giulianova, si hanno eventi di grande rilievo come, appunto, questo Festival, che offre una buona vetrina agli autori abruzzesi. Debbo rimarcare la bella sinergia tra l’associazione Artemisia e l’Amministrazione comunale. Per Giulianova e la regione intera è davvero una splendida kermesse”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi