Giulianova. Caro Sindaco, mi permetta di fare qualche riflessione…..

25 Aprile 2013 13:070 commentiViews: 11
Egregio Signor Sindaco Mastromauro,
sono Pietro Attilii, ho ascoltato la Sua intervista a TERAMOWEB segnalatami da alcuni amici, molti amici sapendo che lo scorso anno ho frequentato la spiaggia UNICA BEACH mi tengono informato su quanto accade al riguardo, anche perchè sanno che mi sono speso presso tantissimi amici di tutta Italia per la promozione di Giulianova e della sua spiaggia, peccato che, in attesa di una mia conferma della continuità del progetto, oggi si trovano a dover ancora prenotare, molto probabilmente altrove.
Mi permetta di fare qualche riflessione, come Lei ha giustamente sottolineato la spiaggia a nord è già occupata dai campeggiatori, unica spiaggia libera è alla foce del fiume, se non ricordo male, luogo assolutamente da evitare per le persone e tantomeno porterei il mio amico peloso data la situazione ambientale “dell’arenile”. Lei continua a parlare di toni alti, ma gli unici toni alti ci sono stati da alcuni faziosi alla inaugurazione, non mi risultano ad oggi toni alti da parte di chi desidera la spiaggia, anzi sembra che siano state raccolte circa 1.300 firme di cittadini che chiedono il ripristino della spiaggia, mi sbaglio? Se non mi sbaglio perchè non si vuole tenere conto di questi cittadini? Capisco il Suo impegno perchè avendo da ricevere 60 persone al giorno, e dedicando loro anche solo 15 minuti cadauna ha un impegno di 15 ore giornaliere, devo farLe davvero i complimenti. Lei ha ancora ragione perchè nessun sensibile si è adoperato per questioni altrettanto importanti o ancora più importanti, Le dico questo perchè sono da più di 40 anni ininterrotti nel volontariato, ma il sentire di ognuno è estremamente personale, proprio, spesso poco comprensibile, ma posso assicurarLe che come il tessuto artigiano è il motore trainante della nostra economia è altrettanto vero che l’arcobaleno del volontariato è il motore trainante del nostro vivere civile a 360 gradi. Sono, poi, rimasto molto sorpreso nel sentire che il tutto è affidato ai comitati di quartiere, a meno che non sia il primo passo verso la vera democrazia dove il popolo decide cosa è bene per lui, se così è devo farLe i miei complimenti, vedrò di comunicarlo agli amici che si attrezzeranno per il prossimo PGT, sono certo che non è una decisione alla Erode perchè anche Lei sa bene cosa è poi accaduto. Mi scuso per il tempo che Le ho rubato e mi auguro che questa mia possa essere uno spunto di riflessione. Io attendo qualche giorno ancora prima di dare notizia del forfait della spiaggia ai miei amici, anche perchè sono molti ed alla loro amicizia ci tengo molto.
Distintamente saluto Lei e coloro che ci leggono in copia, con i migliori auguri di buon 25 aprile,
Pietro Attilii
Montone (TE)
Castegnato (BS)
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi