Assergi. Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle aree protette (CETS) Martedì 7 maggio Forum di presentazione ad Assergi

24 aprile 2013 19:410 commentiViews: 8

Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle aree protette (CETS)

Martedì 7 maggio Forum di presentazione ad Assergi

Assergi 24/04/2013 – Si terrà martedì 7 maggio, dalle 16 alle 18, nella sede del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, ad Assergi, il forum di presentazione della Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette (CETS).

Si tratta di uno strumento metodologico e di certificazione i cui obiettivi fondanti sono di migliorare la conoscenza e di fornire sostegno alle Aree Protette d’Europa, affinché siano preservate e tutelate per le presenti e future generazioni, attraverso uno sviluppo sostenibile e la gestione di un turismo che tenga conto delle necessità dell’ambiente, delle comunità e delle attività imprenditoriali locali e dei visitatori. La Carta è coordinata da Europarc Federation che, con il supporto delle sezioni nazionali della federazione, come Federparchi-Europarc Italia, gestisce la procedura di conferimento della Carta alle aree protette e coordina la rete delle aree certificate.

A tal fine le aree protette sottoscrivono un impegno articolato su dieci principi fondamentali: lavorare in partenariato, coinvolgendo tutti i gruppi d’interesse del settore turistico dell’area protetta; elaborare una Strategia per il turismo sostenibile ed un relativo piano d’azione; tutelare e migliorare il patrimonio naturale e culturale; garantire ai visitatori un elevato livello di qualità in tutte le fasi della loro visita; comunicare efficacemente ai visitatori le caratteristiche proprie ed uniche dell’area protetta; incoraggiare un turismo legato a specifici prodotti che aiutino a conoscere il territorio locale; potenziare la conoscenza dell’area protetta e dei temi della sostenibilità tra tutti gli attori coinvolti nel settore turistico; assicurare che il sostegno al turismo non comporti costi per la qualità della vita delle comunità locali; accrescere i benefici provenienti dal turismo a favore dell’economia locale; monitorare i flussi di visitatori indirizzandoli verso una riduzione degli impatti negativi del turismo sull’ambiente.

Il Forum di Assergi sarà aperto dal saluto del Presidente del Parco, Arturo Diaconale, al quale seguiranno gli interventi di Marcello Maranella, Direttore dell’Ente, Paolo Pigliacelli, Responsabile Ufficio Progetti di Federparchi, Luca Dalla Libera, di AG 21 consulting,  Giuseppe Dodaro di Ambiente Italia, Daniela D’Amico, referente CETS per il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Lucia Tarquinio, dell’azienda Agrituristica Vallecupa di Pescasseroli e Daniele Colitti della Coop. Sherpa.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi