Abruzzo. Il WWF: ennesimo colpo di mano per la ricerca del petrolio

8 Aprile 2013 21:400 commentiViews: 7

CONVOCAZIONE STAMPA DEL 9 APRILE 2013

Petrolio: 50.000 ettari di mare davanti a Pescara, Francavilla ed Ortona concessi pochi giorni fa alla Petroceltic per la ricerca di idrocarburi.

Il WWF: ennesimo colpo di mano,

nuovo motivo per manifestare il 13 aprile.

L’associazione: ecco tutti i rischi di Ombrina per il mare.

Domani martedì 09 aprile a Pescara alle ore 11:00 presso il Caffè Letterario il WWF presenterà i dati relativi ai rischi di incidente in mare derivante da progetti come Ombrina, proposto dalla Medoilgas davanti alla Costa dei Trabocchi.

Inoltre, il WWF commenterà il nuovo atto deciso dal Governo lo scorso 15 marzo, che consiste nella concessione alla società Petroceltic dell’ennesimo, enorme, permesso di ricerca nel tratto di mare antistante Pescara, Francavilla e Ortona. Ben 50.000 ettari di mare saranno oggetto di ricerca di idrocarburi.

Il WWF chiederà agli enti di fare ricorso al TAR contro quest’ennesima decisione che va contro gli interessi ambientali ed economici della regione.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi