A Pesaro convegno su cicloturismo e mobilità ciclistica. Ve.Le. per la Ciclovia Adriatica Venezia Lecce.

12 Aprile 2013 20:410 commentiViews: 12

A Pesaro convegno su cicloturismo e mobilità ciclistica.

Ve.Le. per la Ciclovia Adriatica Venezia Lecce.

Si terrà venerdi, 12 aprile, ore 15.30, a Pesaro, presso la sala “Pierangeli” del Consiglio Provinciale, un convegno sulle tematiche del turismo in bicicletta e della mobilità ciclistica in ambito urbano, organizzato da FIAB, ForBici Fano, BiciPiù Chiaravalle e Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano, con il patrocinio della Provincia di Pesaro Urbino, del Comune di Pesaro, del Comitato regionale Marche del CONI, e del Parco Naturale Monte San Bartolo.

L’incontro sarà utile per fare il punto sullo stato dell’arte della rete BicItalia (www.bicitalia.org), sistema di percorsi ciclabili nazionali ideato dalla FIAB, e in particolare su quella che viene definita “Ciclovia Adriatica”, itinerario ciclabile costiero, di più di 1.000 chilometri, che dovrebbe collegare Venezia con Lecce, attraversando sei regioni, venti province e 113 Comuni, oltre ad aree protette, siti di interesse comunitario, zone umide e luoghi di interesse storico, artistico e paesaggistico.

Dati recenti, che verranno presentati, in contemporanea con il convegno di Pesaro, ad Ecotour, la due giorni dedicata agli operatori internazionali del turismo che si terrà a Chieti, evidenziano che è in atto un vero e proprio boom dei turismi in bicicletta: tra il 2012 e il 2013 i diversi tipi di turismo legati alle due ruote sono balzati al primo posto tra le attività dei turisti-natura.

Il X rapporto Ecotur, scritto a piu’ mani da Istat, Enit, Universita’ dell’Aquila e Osservatorio Ecotur, evidenzia come sia in atto un vero e proprio boom del cicloturismo: tra il 2012 e il 2013 e’ balzato al primo posto con il 31% delle preferenze contro il 23% della precedente rilevazione, superando per la prima volta l’escursionismo, che passa dal 23% al 21%. In crescita anche il numero delle attività ricettive “amiche della bicicletta” che aderiscono a circuiti come Albergabici di FIAB o Bikehotel, offrendo servizi su misura per i cicloturisti.

Ma questi dati positivi si scontrano con la mancanza di infrastrutture idonee, come gli itinerari BicItalia, e con la scarsa adattabilità delle città a forme di trasporto più sostenibili, ed il convegno di Pesaro sarà utile per confrontarsi con associazioni, tecnici e amministratori sullo stato dell’arte e sulle iniziative future, portando ad esempio casi virtuosi italiani ed esteri.

Il programma prevede, dopo i saluti delle autorità, gli interventi di Umberto Bernasconi, presidente For-Bici Fano (introduzione), Raffaele Di Marcello dell’Università di Teramo (progetto VE.LE.),  Massimo Cerioni e Carlo Pedroni della FIAB (Reti Eurovelo e BicItalia), Mauro Vanni (finanziamenti europei), Fabio Vallarola della rete ADRIAPAN (progetto BySEAcle), Andrea Biancani, assessore alla Mobilità del Comune di Pesaro (Bicipolitana Pesaro), Alberto Paccapelo dirigente della Provincia di Pesaro e Urbino (i percorsi ciclabili Fano-Marotta e Fano-Urbino), con la moderazione di Enrico Tosi. Seguirà una tavola rotonda.

Il convegno, inoltre, introdurrà la manifestazione del 2 giugno, denominata “Biciclettata Adriatica”, giunta quest’anno alla terza edizione, che coinvolgerà, in una pedalata simbolica sulla Ciclovia Adriatica, le regioni Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Puglia.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi