TORTORETO – PRESENTATO IL PRIMO CONVEGNO NAZIONALE SULL’INVECCHIAMENTO

24 Marzo 2013 09:310 commentiViews: 8

Tortoreto, 23 marzo 2013 – Presentato, nella sala consiliare del Comune di Tortoreto, il Primo Convegno Nazionale “Le Nuove Frontiere dell’Invecchiamento Attivo”. L’appuntamento, patrocinato dal Ministero della Salute, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, comune di Tortoreto, Asl Teramo, Roma Capitale, Unione Comuni della Val Vibrata e Consigliera Provinciale si Parità, è stato fissato per il 13 aprile prossimo all’hotel Villa Elena della cittadina adriatica con interventi di relatori di fama internazionale. Alla conferenza stampa sono intervenuti Giandomenico Pinto e Liliana Piacentini per l’Amministrazione comunale, oltre a Cristina Di Domenico (Cooperativa Sociale Sirena) e Michele Panzarino (Accademia Nazionale di Cultura Sportiva) promotori dell’iniziativa. Presente Giovanni Gasbarrini dell’Università Cattolica di Roma. Nei vari interventi succedutisi è stata affrontata la condizione della terza età che oggi rappresenta una larga fetta della popolazione grazie all’allungamento della vita media. E’ stato sottolineato come il progetto sull’invecchiamento attivo punti molto sulla condizione del corpo e dello spirito, oltre che sulla prevenzione clinico-medica collegata a malattie come il diabete, l’obesità e rischi cardiovascolare. Tortoreto, come avvenuto nel passato, sarà interessata ogni anno dalla presenza di tantissimi anziani provenienti soprattutto dalla Capitale e questo, come è stato sottolineato da più parti, creerà anche un movimento turistico non trascurabile.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi