RISTORANTI CUSTODI: COMUNICARE IL TERRITORIO CON I PRODOTTI DELLA TAVOLA Riaperti i termini per entrare nella Rete

14 Marzo 2013 01:240 commentiViews: 7

RISTORANTI CUSTODI: COMUNICARE IL TERRITORIO CON I PRODOTTI DELLA TAVOLA

Riaperti i termini per entrare nella Rete

Assergi 13/03/2013 – Anticipando la prossima stagione turistica, l’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga riapre i termini per la presentazione delle dichiarazioni di interesse a far parte della “Rete dei Ristoratori a tutela delle antiche varietà culturali del Parco”, scaturita dal progetto “Locande Rurali”, che in questa prima fase si rivolge alle imprese operanti nel versante aquilano dell’area protetta.

Il progetto è nato con l’obiettivo di creare un collegamento diretto e concreto tra il mondo della produzione agricola e la ristorazione di qualità, nell’ottica di farsi volano per l’economia dell’area protetta. Attraverso l’adesione, infatti, i ristoranti si impegnano a rifornirsi di prodotti e materie prime dalla “Rete degli Agricoltori Custodi” per una quota significativa del loro esercizio, promuovendone allo stesso tempo le aree di produzione e le rispettive culture.

I cuochi sono interpreti speciali del territorio che valorizzano con fantasia e creatività. Pertanto, tramite la collaborazione con produttori, i ristoranti possono efficacemente sostenere le economie locali, contribuendo a scongiurare l’abbandono delle attività tradizionali della montagna abruzzese.

I territori del Gran Sasso e dei Monti della Laga custodiscono un patrimonio eno-gastronomico di assoluto rilievo che fonda le sue qualità nella storia dei luoghi, nell’operosità dei tanti piccoli produttori e nello spirito dei cuochi dei paesi. In virtù di tali presupposti l’Ente sostiene da sempre una politica di incentivazione delle attività tradizionali e delle produzioni agroalimentari di qualità che sono ottenute con materie prime provenienti esclusivamente dalle coltivazioni e dagli allevamenti dell’area protetta.

I modelli di domanda possono essere reperiti presso la sede dell’Ente Parco ad Assergi o scaricati dal sito web dell’Ente www.gransassolagapark.it e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del 12 aprile p.v.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi