PSI Val Vibrata: Situazione dei fiumi Vibrata e Salinello.

24 Marzo 2013 09:300 commentiViews: 15

Da ormai troppo tempo, nel nostro territorio vibratiano, i due fiumi principali, Vibrata e Salinello hanno bisogno di maggiore attenzione da parte delle autorità competenti quali l’Unione dei Comuni, i comuni stessi e la Provincia. Il degrado a cui è arrivato i nostri fiumi ha passato il limite dell’indecenza. Sia per l’inquinamento delle acque che per la sporcizia tutt’attorno alle loro sponde. Basta una passeggiata lungo questi fiumi per rendersi conto della situazione reale. Se poi ci mettiamo il fatto che ad ogni alluvione ( sempre purtroppo più frequenti ) una massa enorme di immondizia che viene da chissà dove, va a depositarsi lungo gli argini dei due fiumi, creando uno spettacolo abominevole da vedere, ci si rende conto che sarebbe giunto oramai il tempo per trovare una soluzione a questo problema. Fatto salvo la mancanza di educazione da parte di molta gente che continua a buttare rifiuti lungo i fiumi e sotto i ponti, sta di fatto che il problema esiste e si deve assolutamente trovare una soluzione. Anche perché la stagione turistica si sta avvicinando e tutto ciò, non è certo un bel biglietto da visita per la nostra vallata. I socialisti della Val Vibrata chiedono un maggiore impegno e una ricerca più efficace delle risorse economiche, da parte degli organi preposti alla soluzione di questi problemi, creando così, una sinergia territoriale, capace di essere più incisiva verso questo comune obiettivo.

Guido Paci

Dirigente regionale PSI Abruzzo

Responsabile PSI Val Vibrata

Segretario Psi Sant’Omero

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi