Il contrabbasso è donna: al Kabala arriva il quartetto di Caterina Palazzi

20 marzo 2013 23:530 commentiViews: 11

Il contrabbasso è donna: al Kabala arriva il quartetto di Caterina Palazzi

Giovedì 21 marzo,a a Pescara, una anteprima del nuovo lavoro discografico dell’artista romana.

PESCARA, 19 MARZO 2013. Metti, in un pomeriggio romano, di dover sistemare un contrabbasso in auto e già le cosa non è tra le più semplici, vicino c’è una donna, ed il quadro diventa, per certi versi, ancor più singolare. Ma non per Caterina Palazzi talentuosa artista che ormai da diversi anni è impegnata per l’Italia con il suo fedele e ingombrante strumento al seguito. Giovedì 21 marzo sarà al Kabala di Pescara con il suo quartetto (inizio concerto ore 20.30, presso Pontevecchio in via Nazario Sauro, info e prenotazioni 3294113639 – 0854511302, serata riservata ai soci, sarà possibile comunque tesserarsi in loco) .

“In effetti non credo vi siano moltissime contrabbasiste nel nostro Paese – dice l’artista  – e la scena descritta è un classico di quanto vivevo all’inizio con amici musicisti. I loro inviti di passare ad un più maneggevole basso elettrico sono rimasti inascoltati. Il contrabbasso è la mia grande passione, sembra di avere vicino un altro essere umano, c’è grande interazione è magnifico, la frequenza delle note basse è splendida, sebbene io abbia iniziato a 14 anni con una vecchia chitarra di mio padre, poi il rock e a 20 anni la vera folgorazione per il jazz”.

Decisamente un’artista originale e di carattere. Nonostante la giovane età già più di 200 live alle spalle, partecipazioni in tantissimi jazz festival italiani ed un album Sudoku Killer del 2010 che ha  suscitato gli entusiasmi della critica per il mix di jazz, rock e film-music ma per il pubblico del Kabala ci sarà una sorpresa “Sudoku killer, nel titolo, è un tributo alla mia folle passione per la  matematica, ma questa sera suonerò in anteprima tutti i brani che faranno parte del mio prossimo cd di imminente uscita, il titolo ancora è stato elaborato ma rimarrò in tema, sarà un tributo ai giochi di logica”.

Insomma l’occasione per conoscere da vicino e dal vivo uno dei nomi più promettenti del panorama jazzistico italiano e’ da non perdere. Caterina Palazzi sarà affiancata da  Daniele Di Majo al sax alto, Giacomo Ancillotto alla chitarra e Stefano Costanzo alla batteria.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi