Una voce di vento di Maria Teresa Barnabei Bonaduce

15 febbraio 2013 00:010 commentiViews: 17

Una voce di vento di Maria Teresa Barnabei Bonaduce

Giovedì 14 febbraio 2013 alle ore 17,00 presso la sala Audiovisivi della Biblioteca “Dèlfico” verrà presentato il volume di Maria Teresa Barnabei Bonaduce, Una voce di vento. Interverrà Clara Moschella. Sarà presente l’autrice.

copertina

Il libro è una raccolta di tredici racconti raccolti in tre sezioni (Migrantes-Tempi –Persone), scritti negli ultimi anni e una parte dei quali è stata premiata in vari concorsi. Il filo conduttore della narrazione è quella del vento (in senso fisico e metaforico) come movimento improvviso e incontrollabile di cambiamento sia nella vita individuale che sociale. In particolare la sezione dei migrantes presenta come cambiamento le interculture nelle drammatiche vicende contemporanee dentro il panorama della globalizzazione, così come accade nelle svolte dei tempi e delle vicende personali.

Maria Teresa Barnabei Bonaduce, nata e residente a Montorio al Vomano, insegnante attualmente in pensione, ha svolto per più di quaranta anni l’attività di docente di diverse materie letterarie prevalentemente nei licei, dedicandosi anche ad esperienze di formazione degli adulti. Ha svolto ricerche sulle tecniche di scrittura e dell’insegnamento on line. Ha tenuto, particolarmente dopo il pensionamento, diverse conferenze culturali per incarico del Parco Nazionale Gran Sasso Monti Della Laga, sezione di Teramo dell’Unesco, Università della terza età di Giulianova, Commissione provinciale delle Pari Opportunità, centro di cultura delle donne Hannah Arendt. Ha fatto e fa parte delle giurie per alcuni premi letterari abruzzesi. Ha collaborato a diverse riviste locali (L’eco di san Gabriele, L’Araldo Abruzzese, Insieme per.., Il donatore..). La sua attività letteraria, iniziata negli anni cinquanta con alcuni successi in concorsi nazionali di scrittura giovanile e con la collaborazione a pubblicazioni locali, si è sviluppata a partire dagli anni ottanta con diversi riconoscimenti ottenuti, in premi per l’inedito (narrativa e poesia) in diverse parti d’Italia (Teramo, Lanciano, Napoli, Padova, Altamura, La Spezia eccecc..). Ha al suo attivo diverse pubblicazioni di articoli, saggi, tre libri di racconti e due romanzi. Alcuni dei suoi libri sono stati presentati in vari centri abruzzesi e anche in altre regioni italiane.
Un suo racconto è stato tradotto in inglese dall’Istituto italiano di cultura di Dublino.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi