Tortoreto. Carabinieri: tragedia sfiorata per una piccola di 10 mesi.

28 febbraio 2013 21:090 commentiViews: 11

Tortoreto. Tragedia sfiorata per una piccola di 10 mesi.

Tortoreto. Si è sfiorata la tragedia nei giorni scorsi a Tortoreto dove una bambina di appena 10 mesi, mentre gattonava sul pavimento dell’abitazione dei genitori, ha raccolto, con la curiosità di un bambino, un tocchetto di “HASHISH” distrattamente e ingiustificatamente perso dal padre, gravato da alcuni precedenti di polizia e di cui si omettono le iniziali per salvaguardare la bambina, che ha messo in bocca ingerendo lo stupefacente. Subito dopo la piccola ha mostrato chiari i segni di intossicazione (convulsioni, perdita dei sensi, torpore) per cui è stata immediatamente portata dalla madre al pronto soccorso di Sant’Omero ove i medici, dopo aver effettuato le analisi cliniche ed avuta la certezza dell’assunzione della droga, l’hanno giudicata guaribile in 7 giorni e trasferita nel Reparto di Pediatria dell’Ospedale Mazzini di Teramo ove si trova ricoverata in osservazione.

Immediatamente i Carabinieri di Tortoreto messi al corrente dell’accaduto dai sanitari del Pronto Soccorso hanno effettuato una perquisizione personale e domiciliare a casa dei genitori della bambina rinvenendo alcuni grammi di “HASHISH” che sono stati sottoposti a sequestro, mentre per il genitore è scattata la denuncia al Tribunale di Teramo per Lesioni personali colpose, nonché la segnalazione, per quanto capitato alla piccola, al Tribunale per i Minorenni de L’Aquila ed alla Prefettura di Teramo per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. Si è conclusa così, con un grosso spavento per i genitori della bambina e per gli altri tre figli minori della coppia, una triste vicenda che avrebbe potuto avere risvolti certamente più gravi se solo la madre non si fosse tempestivamente accorta dello stato di semi incoscienza della bambina dovuto appunto all’assunzione accidentale dello stupefacente.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi