Teramo. ASL: Le organizzazioni sindacali avrebbero indetto una manifestazione per il giorno 22/02/2013 per reclamare contro eventuali inadempienze della Amministrazione della AUSL nel pagamento di progetti incentivanti aggiuntivi per il personale del 118.

22 Febbraio 2013 21:550 commentiViews: 10
Comunicato stampa 21/02/2013
Le organizzazioni sindacali avrebbero indetto una manifestazione per il giorno 22/02/2013 per reclamare contro eventuali inadempienze della Amministrazione della AUSL nel pagamento di progetti incentivanti aggiuntivi per il personale del 118.
Si precisa che l’attuale accordo sindacale prevede la corresponsione delle retribuzioni per tali prestazioni di regola ogni 3-4 mesi (tempo tecnico indispensabile per effettuare i dovuti riscontri) e, comunque, trattandosi di progetti, dopo che vi sia stata la regolare approvazione da parte degli organismi di valutazione.
L’ultimo pagamento richiesto corrisposto da questa Azienda è avvenuto con lo stipendio del novembre 2012.
Successivamente a tale data, essendo intervenuto un cambiamento nell’Organismo di Valutazione necessario a comprovare le prestazioni fatte per detti progetti incentivanti, ed entrando in funzione il nuovo organismo a partire dal 25 febbraio, è stato impossibile procedere alla necessaria valutazione. Ciò in quanto nell’ultima riunione tenuta dal Nucleo Interno di Valutazione 2 settimane fa, non risultavano pervenute al suddetto organismo le necessarie documentazioni sui progetti incentivanti del 118.
Si precisa, tuttavia, che la AUSL chiederà all’Organismo di Valutazione di provvedere, come primo atto, alla valutazione delle attività svolte dal 118 in progetti incentivanti.
Tutto ciò tenendo conto che, ad oggi, risultano sempre regolarmente pagati non solo quanto previsto dallo stipendio ordinario ma anche tutte le prestazioni fatte in orario straordinario.
È chiaro quindi che la minacciata azione sindacale riguarda solo ed esclusivamente prestazioni per progetti incentivanti che portano mediamente il personale infermieristico ad un guadagno suppletivo medio di circa 16.000,00 Euro l’anno, oltre allo stipendio ordinario e alle ore di straordinario che, da sole, assommano ad ulteriori 100.000,00 Euro circa.
U.R.P.
(Ufficio Relazioni con il Pubblico)

Comunicato stampa 21/02/2013
Le organizzazioni sindacali avrebbero indetto una manifestazione per il giorno 22/02/2013 per reclamare contro eventuali inadempienze della Amministrazione della AUSL nel pagamento di progetti incentivanti aggiuntivi per il personale del 118.Si precisa che l’attuale accordo sindacale prevede la corresponsione delle retribuzioni per tali prestazioni di regola ogni 3-4 mesi (tempo tecnico indispensabile per effettuare i dovuti riscontri) e, comunque, trattandosi di progetti, dopo che vi sia stata la regolare approvazione da parte degli organismi di valutazione.L’ultimo pagamento richiesto corrisposto da questa Azienda è avvenuto con lo stipendio del novembre 2012.Successivamente a tale data, essendo intervenuto un cambiamento nell’Organismo di Valutazione necessario a comprovare le prestazioni fatte per detti progetti incentivanti, ed entrando in funzione il nuovo organismo a partire dal 25 febbraio, è stato impossibile procedere alla necessaria valutazione. Ciò in quanto nell’ultima riunione tenuta dal Nucleo Interno di Valutazione 2 settimane fa, non risultavano pervenute al suddetto organismo le necessarie documentazioni sui progetti incentivanti del 118.Si precisa, tuttavia, che la AUSL chiederà all’Organismo di Valutazione di provvedere, come primo atto, alla valutazione delle attività svolte dal 118 in progetti incentivanti.Tutto ciò tenendo conto che, ad oggi, risultano sempre regolarmente pagati non solo quanto previsto dallo stipendio ordinario ma anche tutte le prestazioni fatte in orario straordinario.È chiaro quindi che la minacciata azione sindacale riguarda solo ed esclusivamente prestazioni per progetti incentivanti che portano mediamente il personale infermieristico ad un guadagno suppletivo medio di circa 16.000,00 Euro l’anno, oltre allo stipendio ordinario e alle ore di straordinario che, da sole, assommano ad ulteriori 100.000,00 Euro circa.
U.R.P.(Ufficio Relazioni con il Pubblico)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi