Italia. Mariagabriella Corbi, CONVIVENZE MULTIETNICHE

20 Febbraio 2013 23:130 commentiViews: 9

Ap – Editoria

Mariagabriella Corbi, CONVIVENZE MULTIETNICHE

e sottrazione internazionale dei minori
Edizioni Tabula fati

Garantire ai cittadini migranti pari opportunità di accesso ai servizi e un aiuto nella difficile fase dell’integrazione sociale richiede l’apporto di figure professionali ad hoc. Diverse Regioni d’Italia si stanno prodigando al fine di gestire la presenza di rilevanti rappresentanze multietniche sul loro territorio. La nostra Nazione è destinata sempre più a diventare multietnica e multiculturale; con il passare del tempo, le trasformazioni connesse all’interazione tra culture differenti, sia in ambito familiare sia nella rete sociale, diventano sempre più frequenti.

Non è solo l’arrivo fisico di persone immigrate a dover essere rispettato, ma anche il loro bagaglio culturale, i loro costumi, le tradizioni, i valori. Per un’immigrata musulmana è preferibile essere visitata da un medico-donna, a maggior ragione in campo ginecologico. Analogo discorso vale per le abitudini alimentari, o l’uso della lingua, che già di per sé è discriminante e isolante. A ciò si aggiungono l’incomprensione e la scarsa conoscenza e educazione all’altro, scintilla di conflitti e dispute non solo culturali, ma anche di ordine religioso. L’adozione di modelli di vita comuni alle varie culture potrebbe rivelarsi una grande risorsa qualora armonia e collaborazione s’incontrino in un intento di convivenza e sviluppo di nuove “comunità” a misura d’uomo, a prescindere dalla provenienza. È fondamentale in questa fase trovare strumenti adeguati al fine di favorire da un lato l’inserimento e non l’assimilazione delle persone immigrate, dall’altro l’apprendimento e il riconoscimento rispettoso di strutture precostituite da parte di chi vive l’accoglienza e la condivisione come difficoltà.

Laureata in Pedagogia e specializzata in Mediazione Familiare, Mariagabriella Corbi vanta una lunga esperienza come conduttrice e responsabile pedagogica di percorsi di formazione rivolti ad alunni, genitori, insegnanti e operatori sociali, ed è responsabile di progetti finalizzati alla prevenzione di forme di disagio e a contrastare la dispersione scolastica.

Autrice di numerosi articoli di tema pedagogico e sociale e di note a sentenze di Cassazione su riviste scientifiche online, ha inoltre collaborato con riviste giuridiche on line (“Diritto e Diritti”, “Altalex”, “La Previdenza”, “Diritto e Giustizia”, “Commercialista telematico” “Overlex”), che sono stati citati da noti quotidiani e settimanali nazionali. Ha pubblicato: “Mediazione familiare. Il trattamento di separazione e divorzi in Italia e nel mondo” (Gruppo Edicom, Legnano 2010), “Individuo, famiglia e società” (Tabula fati, Chieti 2012) e “Convivenze multietniche” (Tabula fati, Chieti 2013).

Mariagabriella Corbi
CONVIVENZE MULTIETNICHE
e sottrazione internazionale dei minori
Edizioni Tabula fati
[ISBN-978-88-7475-311-6]
Pagg. 120 – € 10,00

http://www.edizionitabulafati.it/convivenzemultietniche.htm

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi