Giulianova. Ospiti dei “merli bianchi”: gli artisti calabresi Vanessa e Fabio Macagnino

5 Febbraio 2013 20:370 commentiViews: 30
Ed eccoci pronti a cominciare!!!
16 e 17 febbraio 2013
presso la sala Yuko Nakachi in Via Matteotti 115
Giulianova (TE)
avremo il piacere di ospitare e di presentarvi
gli artisti calabresi
Vanessa e Fabio Macagnino
FABIO E VANESSA
Un fine settimana dedicato alla danza popolare, alla musica e al teatro.
Sabato 16 febbraio dalle ore 15.00 alle 18.30
seminario intensivo di tamburello e danza calabrese
condotto da Fabio Macagnino (tamburello) e Vanessa Macagnino (danza)
INFORMAZIONI
ISCRIZIONI AL CORSO APERTE FINO AL 13 FEBBRAIO.
Costi seminario: € 35 (per soci) € 50 (per esterni)

COSA SERVE:
per il seminario di danza – gonna lunga (Per le donne) o abbigliamento comodo, bottiglietta d’acqua e asciugamano
per il seminario di tamburello – tamburo a cornice. Chi non ne fosse munito dovrebbe avvisare per tempo l’organizzazione entro e non oltre il 12 febbraio.

Sabato 16 e del 17 febbraio, ore 21,00
concerto-spettacolo
By the Jonian Sea”
di Fabio Macagnino
fabio
Un ricercatore tedesco della Humboldt Universitat di Berlino (Hans von Biedermeyer), nel solco della tradizione dei viaggiatori del “Grand Tour”, si mette in viaggio verso la Costa Jonica. Rimane in Calabria più del previsto imparandone lingua, usi e costumi. Il suo rientro in Germania avviene a tappe, tenendo una serie di “lezioni” in cui tratteggia un quadro di questa “misteriosa” regione attraverso le canzoni che impara dai “musicisti locali”. In questo viaggio di ritorno Hans von Biedermeyer è riuscito a portare con se due “esemplari di specie calabra” da esporre nel Museo della ‘ndrangheta di Berlino e che presenterà durante le sue “lezioni”.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – POSTI LIMITATI
Ingresso € 5 (soci) + € 1 (ingresso ospite visitatore)
CHI SONO FABIO E VANESSA MACAGNINO

Fabio Macagnino Nato a Hilden (R.F.T.) nel 1971, cantautore, percussionista, attore, architetto. Inizia a 14 anni il suo percorso musicale come batterista Rock con la band calabrese Omerthà. Successivamente allarga i suoi interessi al teatro e al mondo della world music. Approfondisce lo studio dei tamburi a cornice (con Arnaldo Vacca, Carlo Rizzo, Massimo Cusato) intrecciando la sua attività musicale con quella teatrale entro quella scena musicale che cresce intorno al Kaulonia Tarantella Festival, con la direzione artistica di Eugenio Bennato e al Festival Jazz di Roccella Jonica-Rumori Mediterranei.
Nel 2008 decide di dedicarsi esclusivamente al cantautorato.

Vanessa Macagnino consegue il diploma di laurea in pittura presso l’accademia delle belle arti di Reggio Calabria nel 2008. Attualmente vive a Caulonia(che fa da scenario al Kaulonia tarantella festival) .L’approccio con la musica popolare ereditato dalla tradizione familiare matura attraverso la collaborazione con gruppi musicali del luogo ,la conoscenza di lira tamburello e danza sono appresi attraverso l’esperienza diretta nei vicoli e per le strade nelle feste della tradizione popolare.

PER INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE A teatro@compagniadeimerlibianchi.it o tel al 3406072621
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi