Circolo SEL Roseto Degli Abruzzi. Apprendiamo con sconcerto e rabbia che sono saltati gli stipendi dei lavoratori interinali dell’acquedotto del Ruzzo.

22 Febbraio 2013 20:500 commentiViews: 5

Circolo SEL Roseto Degli Abruzzi

Apprendiamo con sconcerto e rabbia che sono saltati gli stipendi dei lavoratori interinali dell’acquedotto del Ruzzo. Normalmente gli stipendi vengono pagati il giorno 15, ma ad oggi ancora non vengono erogati. Tutto questo è vergognoso. Da tempo denunciamo a mezzo stampa la situazione tragiga dell’ente e quanto abbiamo sostenuto finora anche stavolta viene confermato: Il Ruzzo è vittima delle faide interne al PDL e iniziamo a temere che vi sia la volontà politica da parte di Gatti di far affossare l’ente. Ad oggi si vocifera che il bilancio del ruzzo segni un pesante debito di 70 milioni di euro. Dunque ben 20 milioni di euro di debiti sarebbero stati accumulati in appena un anno e mezzo, nel periodo di gestione PDL. Periodo che ha visto alternarsi tre presidenti: Strozzieri (gattiano), Ciapanna (tancrediano, condannato per truffa e sotto processo per altri presunti reati), Scuteri (gattiano).

Questo dimostra che il gran ciarliere Paolo Gatti, l’uomo che va sbandierando ai quattro venti di essere il nuovo e il bello della politica in realtà è tutt’altro. Noi siamo dalla parte dei tanti lavoratori che oggi, dopo anni di sfruttamento, non solo non percepiscono lo stipendio ma che rischiano di perdere il postio di lavoro a causa di certi politici che trattano le persone e gli enti come strumenti dei loro loschi giochetti.

Invitiamo tutti a riflettere su quanto accaduto: se Gatti e Tancredi verranno eletti cosa accadrà all’Abruzzo?

MANDIAMOLI A CASA

CIRCOLO SEL ROSETO DEGLI ABRUZZI


Sinistra Ecologia e Libertà

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi