TERAMO. CONCIA(PD): DARE SUBITO RISPOSTE AI PAZIENTI D’ONCOLOGIA IN SCIOPERO DELLA FAME

19 Gennaio 2013 20:310 commentiViews: 6
TERAMO/CONCIA(PD): DARE SUBITO RISPOSTE AI PAZIENTI D’ONCOLOGIA IN SCIOPERO DELLA FAME

“La situazione in cui versa l’oncologia teramana è talmente grave da aver costretto alcuni pazienti, infermieri e medici allo sciopero della fame: una situazione indegna per un paese civile, che va contro i principi fondanti della nostra repubblica”.
Lo dichiara Anna Paola Concia, deputata del Partito Democratico.
“Tra tutti i problemi, sicuramente spicca la scarsità di personale e l’inefficienza organizzativa che ha un grande impatto sulla qualità dei servizi e delle cure e dimostra una scarsa attenzione nei confronti dei malati e delle loro esigenze. Mi chiedo perché l’Asl della provincia di Teramo sia l’unico dell’Abruzzo in cui ancora non è stato formalizzato il polo oncologico?”.
“Non voglio neanche citare le imbarazzanti esternazioni di importanti dirigenti dell’Asl teramana,  secondo  i quali i reparti oncologia non devono avere posti letto poiché i malati oncologici dovrebbero andare a morire direttamente negli ” hospice”; frasi talmente indegne e offensive nei confronti dei pazienti e del personale medico da non meritare alcun commento. Quello che  però chiedo alle istituzioni è che non si abbandoni così un reparto che è fondamentale per il territorio e per tutti i  cittadini della provincia che giustamente vogliono vedere garantiti i propri diritti”.
Roma, 17 gennaio 2013

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi