San Benedetto del Tronto. Ricominciano gli appuntamenti del FlorianArtcafèLetterario

8 Gennaio 2013 00:100 commentiViews: 20

Ricominciano gli appuntamenti del FlorianArtcafèLetterario

Unico nel suo genere, il Florian di San Benedetto del Tronto (6° Caffè d’Italia per importanza riconosciutagli dalle critiche nazionali del settore), ospita al suo interno il primo e il terzo sabato pomeriggio del mese, l’ARTCAFE’ LETTERARIO (con Artisti in qualità di Ospiti fissi ed un Artista in Vetrina), oltre al Caffè Filosofico curato da Gianni Talamonti,  nei restanti Sabati. Ospite d’eccezione con i suoi libri alla riapertura del Caffè, Giovanna Mascaretti, laureata in Scienze della Tecnologia per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali presso la facoltà di Ascoli Piceno, che ha già collaborato con l’antropologo / mummiologo prof. Franco Ugo Rollo dell’Università di Camerino.

Il primo libro presentato da cui sono state fatte letture dalla Giornalista Fabiola Corradetti, ovvero LA CITTÀ DI OFFIDA ha non soltanto come obiettivo di fornire al turista una guida aggiornata e completa della città di Offida, che rientra fra uno dei 100 borghi più belli d’Italia (per cui sono descritte in modo curioso ed appassionato piazze trecentesche, chiese e monumenti), ma soprattutto quello di rimarcare l’importanza del recupero dei beni culturali attraverso la consapevolezza del rischio di pericolosità, circa gli elementi deteriogeni esterni che possono impattare negativamente sui monumenti, argomento trattato con dovizia di particolari all’interno del libro, in maniera scientifica, nella sua seconda parte.

Nel secondo libro, assai diverso, QUASI SPOSE: SOGNA FINCHÉ NON VEDI LA VERITÀ, viene descritta una storia d’amore dai toni non proprio rosa ma con un accento precisamente ironico, con la messa alla berlina del protagonista maschile. In pratica emerge della Mascaretti, il carattere della scrittrice accattivante ed arguto, attraverso uno stile fluidamente vispo e stuzzicante, con insinuanti note di biasimo, a tratti amarognolo, verso un maschile troppo spesso poco attento per “star dietro” alle “necessità relazionali” di una vera autentica storia d’amore, penetrante fin verso la provocazione non esattamente definibile come femminista.

Tra i partecipanti all’ evento anche i Pittori Piceni (Gabriele Partemi, Miriam Pasquali, Emidio Mozzoni).  Continua dunque e si rafforza il patto d’amicizia tra l’immagine e la parola veicolato all’interno del FlorianArtcafèLetterario in una prospettiva che sceglie la suggestione dei sentimenti, garante di libertà ed umanità e tesa ad espressioni emozionali autentiche, trasparenti, invitanti.

Antonio Lera, Scrittore e Psicoterapeuta, ha condotto la serata semplicemente “con l’idea di prendere insieme un caffè”, dando libero spazio alle argomentazioni che hanno toccato sia la suggestione legata al patrimonio artistico-culturale della Città di Offida che quella orientata alla possibilità di tratteggiare una relazione maschile femminile sempre più attenta e rispettosa dei bisogni nella reciprocità, al di fuori delle trappole della sopraffazione e possesso dell’altro.

Sono stati infine anticipati gli appuntamenti che l’Associazione ANTROPOS organizzerà nel corso dell’anno sui temi:

  • “FEMMINILE VERSO MASCHILE: BIODIVERSITÀ DESTINATE AD INTEGRARSI”
  • RESILIENZA E SALUTE MENTALE: CAPACITÀ DI RISPOSTA ALLE AVVERSITÀ ESISTENZIALI”.

PROSSIMO APPUNTAMENTO AL 19 GENNAIO AL FLORIANARTCAFÈLETTERARIO

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi