Giulianova. quarto e ultimo concerto della decima edizione della rassegna “Musica e Arte alla Sala Trevisan” ,

25 Gennaio 2013 00:480 commentiViews: 13

Sabato  26 gennaio 2013 alle ore 18,30, nella splendida cornice   della Piccola Opera Charitas a Giulianova alta, sarà effettuato il quarto e ultimo concerto della decima edizione della rassegna “Musica e Arte alla Sala Trevisan” , organizzata dalla Piccola Opera Charitas di Giulianova e finanziata  dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo.

In programma l’esibizione del Maestro Francesco Di Lernia all’organo.

La rassegna  ideata 10 anni fa  -su intuizione del compianto Padre Serafino Colangeli –  dal M° Piero Di Egidio con la collaborazione delle dott.sse Luisa De Santis e Franca Meo,  comprende 4 concerti a scansione mensile tra l’ottobre 2012 e il gennaio 2013 , che creano un originale percorso artistico-musicale, dato che i concerti sono sempre inseriti nell’ambito dell’inaugurazione di una mostra d’arte figurativa o di un altro evento culturale.  Anche il manifesto e i programmi di sala offrono la visione di un’opera d’arte figurativa di un artista locale (quest’anno il protagonista è Riccardo Celommi).

Lo scopo della manifestazione, oltre ovviamente quello di offrire a Giulianova 4 concerti di livello,  è duplice:

a) privilegiare proposte innovative che coinvolgono forze artistiche prevalentemente giovani e locali;

b) avvicinare  un pubblico culturalmente contiguo ma non identico (quello delle mostre d’arte e quello dei concerti) in una fruttuosa e importante commistione.

L’ingresso è libero.

Programma

Georg Muffat (1653-1704)

Toccata I

Johann Pachelbel (1653 – 1706)

Ciaccona in fa

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Aria variata alla maniera italiana BWV 989

Fuga in sol minore BWV 578

Georg Böhm (1661 – 1733)

Vater unser im Himmelreich

Giovanni Morandi (1777-1856)

Benedizione del Venerabile

Andante / Allegro vivace

Antonio Vivaldi (1678-1741)

Concerto in mi minore RV 275

“appropriato all’organo” da Johann Gottfried Walther

Francesco Di Lernia ha studiato organo, cembalo e musica d’insieme in Italia e in Germania conseguendo  prima il diploma d’organo con il massimo dei voti e successivamente, cum laude, il titolo accademico settore concertistico presso l’Accademia Superiore di Musica di Lubecca. Vincitore del Possehl Preis 1991 per la musica, svolge da anni la sua attività nell’ambito dei maggiori festival di tutta Europa, Stati Uniti ed Asia tra cui Orgelkunst Vienna, Gallus Hall Lubiana, Sala Glinka S. Pietroburgo, Festival Musica Antica Utrecht, Estate Carinziana, Festival Internazionale di Treviso, L’Europe & L’Orgue Maastricht, Festival St. Bavo Haarlem, Settembre Musica Torino, Mushashino Hall Tokyo, Monteverdi Festival Cremona, Festival Internazionale di Toledo, International Organ Week Granada, Festival Mitte Europa, Organistic International Week Rio de Janeiro, Festival Santander, etc. Ha collaborato, inoltre, con svariati gruppi e orchestre (Wiener Philharmoniker, Orchestra Sinfonica Giovanile Europea, Wiener Akademie, Templum Musicae, etc.). Nel 2005 gli è stato conferito il Premio Musica Sacra “S. Pio da Pietrelcina”. Per Universal ha pubblicato vari volumi, tra cui l’opera completa per tastiera di Johann Kaspar Kerll; inoltre, ha inciso per Tactus, Dynamic, Discantica, Jubal Records Nederlands, Novalis, Carus Verlag, E Lucevan le Stelle, ottenendo riconoscimenti e segnalazioni della stampa specializzata internazionale.  Tiene regolarmente conferenze, corsi di interpretazione e seminari presso prestigiose accademie in tutto il mondo. Risultato vincitore del concorso nazionale ad esami del ’94, ha ottenuto la titolarità all’insegnamento di Organo e Composizione Organistica, che tuttora svolge presso il Conservatorio di Musica Umberto Giordano di Foggia dove ricopre anche la carica di direttore. E’ inoltre membro di commissione in concorsi organistici internazionali.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi