Giulianova. NOTA AGGIUNTIVA DEL CO GE VO E FEDERPESCA IN RIGUARDO ALLA RISORSA VONGOLE DEL COMPARTO ABRUZZESE PER LA MORIA DI VONGOLE NELL AREA MARINA

25 Gennaio 2013 21:360 commentiViews: 55

NOTA AGGIUNTIVA DEL CO GE VO E FEDERPESCA IN RIGUARDO ALLA RISORSA VONGOLE DEL COMPARTO ABRUZZESE PER LA MORIA DI VONGOLE NELL AREA MARINA
Date: Fri, 25 Jan 2013 12:34:10 +0100

Di Mattia e Squeo

Di Mattia e Squeo

è  SPERPERO DI RISORSA COSA GRAVE IN UN MOMENTO DI CRISI ATTUALE IN CUI SECONDO I DATI DELLA CAMERA DI COMMERCIO CHIUDONO TANTE IMPRESE AL GIORNO ,E A CAUSA DELLA VASTITà DELL AREA PROTETTA VOLUTA DA SCELTE POLITICHE E PER POCHE POLTRONE ROSSE,I PESCATORI DI VONGOLE E TUTTO L INDOTTO  ENTRA IN UNA CRISI PROFONDA ,PECCATO PER UN SETTORE FIORE ALL OCCHIELLO DELLA REGIONE..      CHI GESTISCE L AREA PROTETTA PREPERISCE FAR MORIRE IL PRODOTTO VONGOLE CHE POI CON UN PO DI MARE SI SPIAGGIA è DANDO UN ASPETTO POCO PIACEVOLE AL PARCO E UN DANNO ALL IMMAGINE DEL NOSTRO PRODOTTO   A CUI ABBIAMO DATO VISIBILà IN TANTE TRASMISSIONI TELEVISIVE NAZIONALI  .              ,UN AREA PROTETTA CHE DOVEVA ESSERE MONITORATA COSTANTEMENTE  SECONDO L ART 7 DEL DECRETO ISTITUTIVO DEL PARCO ,NULLA è STATO FATTO IN TRE ANNI  ,SOLO NA COSA  QUELLA   DI       VESSARE CONTINUAMENTE I PESCATORI ED ACCUSARLI   .       ,IL COGEVO CHIEDERà LA REVOVA AL MINISTERO DELL AMBIENTE ,E DELLE RISORSE  DI TALE AREA PROTETTA INUTILE CHE RISULTA SOLO INADEMPIENTE IN QUELLO CHE DOVEVA FARE   NON COME SI DICE EFFICENTE ….EFFICENTE A COSA A FAR MORIRE IL PRODOTTO PIUTTOSTO DI FARLO PESCARE …EPPURE I POLITICI  DEL PARCO HANNO SOTTOSCRITTO UN DOCUMENTO IN CUI SI RIBADIVA DEL CORRIDOIO NE PARCO PER LA PESCA VONGOLE PROPRIO IN UNA RIUNIONE IN REGIONE FIRMATO DA TUTTI.

Walter Squeo

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi