Giulianova. BASKET & JAZZ Charlie Yelverton: dal pallone al sassofono. Incontro a cura di Luca Maggitti

22 Gennaio 2013 17:190 commentiViews: 15

Domenica 27 Gennaio 2013, ore 21.30.

BASKET & JAZZ

Charlie Yelverton: dal pallone al sassofono.

Incontro a cura di Luca Maggitti.

Charlie Yelverton, classe 1948, è stato un grande campione di basket, che a Varese ha vinto sia la Coppa Campioni (l’odierna Eurolega) nel 1975 sia lo Scudetto nel 1978.

Nato a Manhattan il 5 dicembre 1948, Yelverton ha iniziato a giocare a basket nella Rice High School dal 1968 al 1971, allenandosi anche con i giocatori di football della scuola per migliorarsi atleticamente. Entrato poi alla Fordham University di New York, consentì alla propria squadra di essere protagonista nel campionato NCAA con un record di 26 vittorie e 3 sconfitte, sotto la guida di coach Digger Phelps.

Nominato All-American nel 1971, vincendo il premio Haggerty come miglior giocatore dell’area metropolitana di New York, Yelverton fu  capocannoniere della squadra con 23,3 punti di media, conquistando anche 12 rimbalzi per gara. Il suo record di realizzazione è di ben 46 punti contro Rochester, con 20 tiri a segno dal campo: due record tuttora imbattuti.

Scelto da Portland come numero 25 al draft NBA nella stagione 1971/72 ha giocato per i Trailblazers. Purtroppo, la clamorosa protesta assieme ad altri compagni di colore (non si alzarono all’inno americano, per protesta contro la guerra in Vietnam) lo emarginò dai professionisti.

Così Charlie Yelverton, dopo aver fatto anche il tassista a New York, ha trasferito il suo talento in Europa giocando per la Ignis Varese, che nel 1975 ha portato al trionfo in quella che oggi è l’Eurolega, disputando altre due finali europee nel 1978 e nel 1979. Nel 1978, con Varese ha conquistato lo Scudetto, mentre nel1980 ha portato Lugano al titolo svizzero.

Da sempre appassionatissimo di musica jazz, Yelverton suona il sassofono.

Lo scorso 21 settembre 2012, Charlie Yelverton è stato ammesso nella New York City Basketball Hall of Fame. La cerimonia, che ha visto Charlie elegantissimo in giacca e cravatta, si è svolta davanti a 500 persone al New York Athletic Club, dove l’ex cestita è stato festeggiato per la sua formidabile carriera nella Grande Mela, dove ha iniziato e sviluppato la sua bella storia cestistica.

Domenica 27 gennaio 2013, Yelverton sarà in mattinata a L’Aquila, dove parteciperà all’inaugurazione del Pala Angeli, per poi trasferirsi nel pomeriggio a Roseto, dove dovrebbe assistere alla partita fra Roseto e Fondi. In serata, alle 21.30, sarà di scena al Circolo Culturale “Il Nome della Rosa” di Giulianova, dove sarà intervistato su basket e jazz – le sue due grandi passioni – da Luca Maggitti. Charlie porterà anche il suo sassofono: lo spettacolo è assicurato.

Un appuntamento – a ingresso libero – imperdibile sia per gli appassionati di basket sia per gli amanti del jazz.

Circolo Virtuoso

IL NOME DELLA ROSA

Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)

338.96.08.270 – 338.97.27.534

www.ilnomedellarosa.com

nomenrosae@gmail.com

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi