Chieti. Sindaco Di Primio – Nota – Incontro con Società Ati Ecoesse

30 Gennaio 2013 00:340 commentiViews: 10

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, presso il proprio Ufficio, alla presenza degli Assessori comunali Mario Colantonio e Antonio Viola, dei rappresentanti sindacali provinciali e dei funzionari degli uffici tecnici del Comune di Chieti ha incontrato i vertici della Società Ati di cui è capofila l’Ecoesse.

Nel corso della riunione, l’amministrazione comunale ha nuovamente contestato una serie di inadempimenti alla società, come ad esempio il pagamento degli aggi arretrati e la mancata installazione del sistema di controllo remoto dei parcheggi, che la stessa azienda si è detta disponibile a risolvere entro febbraio.

L’Ati Ecoesse, inoltre, ha anche dichiarato che corrisponderà le somme necessarie per effettuare le procedure espropriative e di indennizzo utili alla realizzazione del nuovo parcheggio in prossima del terminal bus di via GranSasso, in mancanza delle quali l’amministrazione risolverà il contratto attualmente in essere con la società concessionaria.

Alla richiesta rivolta dai rappresentanti sindacali all’azienda Ati Ecoesse, concessionaria del servizio parcheggi, di ottemperare al pagamento degli stipendi arretrati (pari a due mensilità) del personale dipendente, la Società ha espresso la propria intenzione di provvedere a pagare, entro il 15 febbraio prossimo, almeno la retribuzione del mese di dicembre e di fare tutto il possibile per corrispondere anche la tredicesima mensilità o parte di essa.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi