A Giulianova una serie di eventi che daranno vita alla stagione del “DON JUAN THEATER”.

3 Gennaio 2013 02:300 commentiViews: 8

Il Grand Hotel Don Juan è sempre in grande evoluzione, aperto a nuove esperienze a nuove idee da sempre capace di regalare a tutti un’atmosfera inconfondibile e un’emozione indimenticabile.

Questa è la sua ultima scommessa, rilanciare il teatro a Giulianova in una forma diversa innovativa, in qualche modo interattiva, una serie di eventi che daranno vita alla stagione del “DON JUAN THEATER“.

I primi tre eventi saranno caratterizzati da 2 spettacoli uno che girerà il mondo in scena in Italia a Roma dove vince il Roma Fringe Festival e che difenderà i colori italiani al New York Fringe Festival. Commedia noir di Damon Lockwood,il testo teatrale, diretto da Leonardo Buttaroni e interpretato da Diego MigeniSebastiano Gavasso, si ispira ad una scena del film di Francis Ford Coppola Il Padrino. Un pluripremiato cavallo da corsa viene decapitato e la sua testa viene lasciata durante la notte nel letto del suo proprietario: un regista hollywoodiano di successo colpevole d’aver rifiutato un’ offerta di Don Corleone.

Avete mai pensato ai due scagnozzi che hanno avuto l’ingrato compito di “compiere questa missione”? Horse Head è la tragicomica storia dei due fratelli, Edmondo (un attore fallito che sta perdendo ogni stima di sé) e Filippo (picciotto tormentato il cui nome significa drammaticamente amante dei cavalli…), che, nella California del 1945, accettano l’ “irrifiutabile offerta” di Don Corleone. Con un sapiente e delicato passaggio dal registro comico a quello drammatico, in un unico atto Horse Head mostra l’evoluzione dei due personaggi che, per adempire al rischioso e infame compito, saranno costretti ad affrontare i propri demoni.

il secondo spettacolo VIVO NEL VUOTO. Lo spettacolo è un omaggio al funambolo Philippe Petit, un personaggio originale ed eccentrico, un teatrante dell’aria. La vicenda, in tutta la sua forza espressiva, è l’occasione per parlare della sua più famosa impresa, quella tra le Torri Gemelle, avvenuta nell’agosto del 1974. Ma è anche il pretesto per parlare di solitudini che si incontrano. Il tentativo di una improbabile emulazione di una “passeggiata” nel vuoto diventa, qui, una metafora, un tentativo di costruire una visione al limite della realtà. TerraTeatro in collaborazione con gli attori diversamente abili del Teatro delle formiche, per la regia di Ottaviano Taddei.

Due spettacoli per ridere e pensare,  per passione e sentimento.  Il  Don Juan si propone di dare vita alle nostre fantasie,  di accendere quella voglia che brilla così tanto in queste terre nei giorni di sole e ci scalda, ora nei giorni freddi d’inverno il Don Juan si accende, accende i suoi riflettori per scaldare e respirare ancora quella voglia di divertirsi.


L’Hotel Don Juan persegue così la sua mission, quella di aprirsi al territorio durante tutto l’anno, per qualsivoglia occasione e rendere tutti i servizi fruibili anche dalla popolazione locale e regionale che potrà finalmente leggere la struttura in chiave nuova: per un trattamento di bellezza, per gustare un drink a bordo piscina, per un light lunch al fresco dei palmoni in spiaggia o per trascorrere una piacevole serata tra amici al ristorante.

Apriamo il sipario con Tre Eventi, Due Spettacoli, Un solo Risultato !  Le Date : 05 , 12 e 19  Gennaio 2013

Ore 20,00 Aperitivo di benvenuto, ore 20,45 spettacolo ore 22,00 Apericena

Apericena + spettacolo € 15,00 –  Abbonamento di Due Spettacoli + Apericene € 25,00

Info e prenotazioni Grand Hotel Don Juan Tel. 085.8008341

Prevendita biglietti : Don Juan – Bar Hera Hora – Radio G

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi