Il Tribunale delle Libertà Marco Pannella comincia le sue lotte dai terremotati d’Abruzzo

2 Maggio 2017 12:230 commentiViews: 34

Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi

Il Tribunale delle Libertà Marco Pannella, presentato questa mattina in conferenza stampa presso la sede storica del Partito Radicale, comincerà le sue lotte proprio dai terremotati d’Abruzzo, regione in cui il leader radicale è nato. Oggi, giorno in cui avrebbe festeggiato il suo compleanno, dalle sue battaglie nasce questa nuova iniziativa che si occuperà della difesa dei diritti dei più deboli, un luogo in cui le fragilità sociali potranno trovare ascolto e voce contro qualunque forma d’ingiustizia.

Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi sostiene l’iniziativa del Partito Radicale e darà “una mano sul campo”, come annunciato oggi da Laura Arconti, presidente di AGL ed anche del Tribunale delle Libertà, che ha spiegato: “Il primo ‘processo’ riguarderà i terremotati dell’Italia centrale. Ci occuperemo dei ritardi nei soccorsi, dei ritardi nell’aiutarli alla ricostruzione; in particolare, ci vorremmo occupare degli abruzzesi”.

Nel ribadire il proprio sostegno l’Associazione esprime gratitudine per l’attenzione verso la popolazione abruzzese colpita dalle calamità naturali e dall’inadeguatezza dimostrata, purtroppo, dalle istituzioni competenti, che i nostri corregionali soffrono tuttora senza risposte concrete.

Inline image 1
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi