Discussa alla Camera l’interpellanza urgente sull’acqua non potabile del Gran Sasso, l’on. Pellegrino (Sinistra Italiana) : “Il sottosegretario Rossi ha annunciato nuovi interventi ma serve un cambio radicale, no ai soliti pannicelli caldi”

19 maggio 2017 20:430 commentiViews: 15

Questa mattina alla Camera dei Deputati durante lo svolgimento delle interpellanze urgenti si è discusso dell’emergenza idrica che dieci giorni fa ha colpito la provincia di Teramo con il divieto dell’uso potabile dell’acqua. Un caso che ha provocato forti disagi e preoccupazione da parte della cittadinanza e un rimbalzarsi di smentite o rassicurazioni tra i vari enti ed istituzioni coinvolte (dall’Asl al Ruzzo all’Arta passando per il Laboratorio di fisica nucleare, Strada de parchi, Regione e Provincia). All’interpellanza depositata ed illustrata dall’on. Serena Pellegrino di Sinistra Italiana ha risposto il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi (in assenza del suo omologo all’Ambiente Silvia Velo) che ha riepilogato l’impegno e il monitoraggio da parte delle strutture preposte circa l’intera questione che almeno dal 2002, ovvero dal primo caso di inquinamento delle acque denunciato dal Wwf, coinvolge un bacino idrico tra i più importanti d’Italia e d’Europa e sul finale della risposta ha annunciato nuovi lavori di messa in sicurezza.

On. Serena Pellegrino (deputata di Sinistra Italiana, vice-presidente Commissione Ambiente) : “Sostanzialmente la risposta del Governo ha eluso il tema degli 84 milioni già spesi per lavori e prevenzione su cui occorrerebbe quantomeno un’indagine della Corte dei conti, per quanto riguarda i provvedimenti per il futuro è necessario capire che tipo di opere si vogliono mettere in campo per evitare i soliti pannicelli caldi che permettono magari qualche partita di giro a qualcuno molto interessato. Oggi l’emergenza può sembrare conclusa ma troppe cose sono ancora poco chiare ed in generale abbiamo l’obbligo di batterci per un cambio radicale della gestione dell’acqua”.

Daniele Licheri (segretario regionale SI Abruzzo) e Stefano Ciccantelli (segretario provinciale SI Teramo) : “Sul tema dell’acqua ed in particolare della questione Gran Sasso continueremo a monitorare puntualmente, l’azione parlamentare ha rappresentato un primo passo importante per affrontare a livello istituzionale e politico le tante zone d’ombra. Ci impegniamo da qui ai prossimi mesi nell’organizzare ed elaborare insieme ai tanti che si stanno mobilitando una proposta organica complessiva in grado di salvaguardare il bene comune primario e la salute dei cittadini”.

Inviamo in allegato la risposta del sottosegretario Rossi all’interpellanza ed invitiamo a visionare sul canale YouTube dell’On. Serena Pellegrino i video riguardanti la discussione in Aula.

 

CANALE YOUTUBE dell’on. Serena Pellegrino (Sinistra Italiana)
https://www.youtube.com/channel/UCDspSMJO8_Do2vlFgYb_EPg

Visita il blog di Sinistra Italiana – Provincia di Teramo
https://sinistraxteramo.wordpress.com/

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi