Banner title

Amicacci battuta da Cantù nel big match della penultima giornata

19 marzo 2017 23:470 commentiViews: 10
La penultima giornata di regular season della Serie A contrappone la DECO Group Amicacci alla Briantea84 Cantù, reduce dalla qualificazione alla Final Four di Champions. Un match ininfluente ai fini della classifica, con i primi quattro posti validi per i play-off già assegnati, ma comunque da un elevato contenuto tecnico-tattico.

A inizio gara un Bell già caldo che mette a segno i primi sette punti della squadra canturina. I padroni di casa trovano un paio di canestri di capitan Brown dalla media e si portano avanti con un azione personale di Sanchez (8-7). Si prosegue all’insegna delle difese particolarmente attente, anche se gli ospiti riescono a trovare la via del canestro con Berdun, Sartorelli e un contropiede allo scadere del primo quarto di Raourahi (8-13).

Il secondo quarto vede Cantù che incrementare il vantaggio sfruttando anche alcuni secondi possessi offensivi concessi dall’Amicacci (16-26). La squadra guidata da coach Malik Abes trova punti da Brown e Marchionni, con l’inglese che a un minuto dall’intervallo firma il -8 liberandosi con un grande slalom, ma a ristabilire le distanze ci pensa Carossino servito da Bell che appoggia allo scadere (20-30).

Si torna sul parquet con gli ospiti che prendono il largo con due contropiedi consecutivi di Berdun e un canestro del solito Bell (22-38). Reagisce l’Amicacci con due piazzati di De Maggi e Bandura e nel finale di terzo quarto grazie alla pressione difensiva a tutto campo trova un parziale firmato sempre dal polacco e dall’italiano, riportando lo svantaggio sotto la doppia cifra (35-44).

L’inizio di ultimo quarto è però a favore di Cantù con il canestro di capitan Sagar e due contropiedi di Bell (37-52). Per l’Amicacci si affida alla vena realizzativa di Bandura. Un gioco da tre punti del polacco cui segue un recupero e contropiede di Marchionni provano a tenere vita le speranze (44-54) della squadra di casa, ma gli ospiti rispondono subito con Santorelli e Sagar. Si entra nel finale con il match già deciso, ma Cantù non rallenta e arrotonda il vantaggio con i tiri liberi di Bell e i canestri di Sagar. Il match termina con il punteggio di 46-68.

Sabato prossimo è in programma l’ultima giornata, con l’Amicacci impegnata in terra sarda contro Porto Torres: sarà un antipasto della semifinale di play-off che vedrà di fronte proprio le due squadre (1 e 8 aprile).

Stefano D’Andreagiovanni – Ufficio Stampa Polisportiva Amicacci

Polisportiva Amicacci
Centro Handisport “Ronald Costantini”
Via G. Galilei 377, 64022 Giulianova (TE)
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.