Anthony Julian ( Antonio Giuliani) uno dei più famosi e potenti giudici americani era nato in Abruzzo

17 marzo 2017 21:180 commentiViews: 52

Associazione Culturale “AMBASCIATORI DELLA FAME”

 

Pescara, 17 marzo 2017

Anthony Julian ( Antonio Giuliani) uno dei più famosi e potenti giudici americani era nato in Abruzzo . Precisamente ad Introdacqua il 25 marzo 1902.foto 1 foto 2

Anthony Julian in realtà Antonio, Quirino, Nunzio Giuliani nacque ad Introdacqua (AQ), in Via Garibaldi n.5,  il 25 marzo del 1902 da Francesco e Maddalena Ventresca.  Emigrò, con i suoi genitori, per gli Stati Uniti nel 1913. Sin da piccolo mostrò equilibrio, applicazione allo studio e grande capacità intuitiva. Studiò prima presso il “Boston College” e successivamente alla “Harvard Law School”. A Boston nel Massachusetts tenne, dal 1929 al 1953, uno studio privato. Importanti incarichi ha ricoperto nella cittadina di Watertown e nel “Boston College”. Ha servito il “Massachusetts State Legislature”. Durante la Seconda Guerra Mondiale servì, con il grado di Maggiore,  nel “ JAG CORPS”  (Judge Advocate Generale’s Corps)  che, composto da giudici ed avvocati, ha l’incarico di applicare il Codice di Giustizia Militare. Per sei anni Procuratore degli Stati Uniti per il distretto del Massachusetts. Il 9 settembre del 1959 fu nominato dal Presidente degli Stati Uniti Dwight D. Eisenhower componente del prestigioso “United States District Court”.  Già nominato “Chief Judge” il  1 agosto del 1972 assunse l’onore di essere “Senior Status Judge”. Tra le tantissime battaglie condotte dal Giudice Anthony Julian si ricordano il caso “Goldfine” e quello ancor più noto della “Great Brink’s Robbery”. Il primo caso fu quello di  Bernard Goldfine , industriale di Boston,  divenuto noto per i regali fatti a  Sherman Adams, assistente del presidente Eisenhower.  Goldfine riconosciuto colpevole finì in galera. Il secondo caso fu quella della cosiddetta “Great Brink’s Robbery” la più grande rapina nella storia degli Stati Uniti. Quest’ultima venne portata a termine nel 1950 e per l’entità della somma rapinata e per la spettacolarizzazione dell’operazione verrà ripresa da più film. Gli autori riuscirono a rimanere per anni senza un nome. Poi il 12 gennaio 1956 a solo 5 dalla prescrizione l’FBI e il giudice Julian il clamoroso arresto dell’intera banda. Il giudice Julian, che non si sposò mai, morì il 18 gennaio del 1884.

Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”

Foto 1: Anthony Julian: Foto 2: Il giudice Anthony Julian ( al centro della foto con i capelli bianchi) riferisce alla stampa dell’arresto degli autori della “Great Brink’s Robbery” (12 gennaio 1956).

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi