Sulla passerella di “Sposi del nuovo millennio&Arredile”con gli atelier abruzzesi più prestigiosi, sfilano le Collezioni dei grandi couturier dell’Alta Moda

13 novembre 2015 23:480 commentiViews: 49

 

Per la sua XVII edizione, l’expo wedding più famoso d’Abruzzo ha aperto superato definitivamente i confini regionali diventando a tutti gli effetti una fiera a qualifica nazionale di nome e di fatto. Sabato e domenica in passerella grandi nomi della haute couture, gli atelier abruzzesi più prestigiosi e ospiti del mondo dello spettacolo e del giornalismo. Una kermesse che si propone con una serie di eventi spettacolo che faranno conoscere da vicino quello che continua a mostrare grande nel mondo il made in Italy, dalla moda al food&wine e al design.

Montesilvano 11 novembre 2015. Quando stilisti di fama internazionale affermati nel settore wedding, accettano l’invito di presentare le loro collezioni, significa che quella passerella che li ospiterà, ha assunto un valore di importanza e visibilità tanto rilevante, da diventare sicura vetrina mediatica.  Per questa nuova edizione dell’expo “Sposi del nuovo millennio& Arredile” che si terrà al Palacongressi d’Abruzzo a  Montesilvano il 14 e il 15 novembre, Nora Liberi, titolare dell’impresa organizzatrice Il Girasole, ha avuto la conferma di couturier che hanno calcato le più note passerelle e che presenteranno al pubblico abruzzese collezioni di alta creatività stilistica e sartoriale propria del made in Italy.

Sabato 14, con inizio alle ore 18:00 Jo Squillo aprirà la sfilata con Michele Miglionico, lo stilista di origine lucane sulla scena dell’Alta Moda dal 1989, conosciuto dalle passerelle di Milano, Roma, Parigi, Londra, dagli States alla Cina. Sempre fedele ai canoni estetici della couture, il suo stile è lussuoso e ricercato, rigoroso ma non minimale, sobrio e aristocratico, pensato per una donna sofisticata e cosmopolita. La sua nuova collezione per il prossimo inverno è dedicata alle Madonne venerate e portate in processione durante le feste popolari nella sua terra di origine, la Basilicata. Drappeggi classici, appiombi talari, broccati sontuosi e passamanerie preziose, evidenziano una collezione di abiti leggeri dedicata a una “madonna” contemporanea. Verde origano, rosa pallido, beige perlato, rosso scarlatto, oro in tutte le sue sfumature, i colori della collezione in cui il nero si introduce come colore del velo.

Seguirà Filippo Flocco, lo stilista teramano recentemente nominato “Ambasciatore della moda d’Abruzzo” sul palco aquilano della Perdonanza Celestiniana. Ripartendo dalla storia antica della sua regione, Filippo Flocco si dedica all’approfondimento e al recupero di un artigianato sartoriale che si credeva perduto, creando piccoli capolavori di ricercatezza riservato al target dell’alta gamma, trasformando le volute delle ceramiche e i rosoni delle chiese, in decori realizzati in perle naturali, turchesi, coralli, cristalli di rocca e semi d’oro. Per la nuova collezione “Incantevoli colori d’Abruzzo“, le ispirazioni hanno attinto dalle architetture e dai decori cinquecenteschi per interpretarle con i colori che la regione offre: i blu oltremare dell’Adriatico, i giallo oro dello zafferano, il verde delle incantate primavere  e il bianco puro  delle cime innevate, che solo la luce del territorio riesce a definire. Una creatività dunque che diventa medium di quello che nella natura abruzzese già esiste.

Ancora per l’onore della regione Abruzzo, Alessandro Pischedda con Adelmino Romito presenteranno l’atelier Les Gars di Sulmona, marchio nato nel 1996 ed  entrato con la sua prima sfilata di abiti da sposa in AltaModaRoma, distinguendosi tra le grandi promesse della haute couture. Les Gars propone in passerella un’anteprima della nuova collezione “Principesse” ispirata a una corte regale: dieci abiti da sogno che evocano la tradizionalità, l’eleganza, la sartorialità nelle linee, la costruzione, i ricami preziosi per cinque capi da gran sera e cinque abiti da sposa per far sognare ogni ragazza come un gioco a spasso nel tempo dagli anni ‘30 in poi. Ricchezza di tessuti, tagli sartoriali rigorosamente a mano, che rispondono alla richieste attuali di capi unici, di alta sartoria con pizzi, merletti, tulle, ricami e sete.

Arriva dalla Campania la collezione “Indimenticabile” a brand Bruno Caruso Privé, un’identità ben definita che intende promuovere la bellezza culturale del territorio campano e della sartoria napoletana tanto cara all’artisan de luxe Bruno Caruso. Originalità e unicità sono gli elementi base dell’espressione creativa dello stilista e artigiano del lusso, come lui stesso ama definirsi. Sensualità ed eleganza negli abiti sono il leit motiv di ogni sua creazione che si avvale di tessuti preziosi con linee sobrie e leggere, mentre la caratteristica della collezione 2016 è nei disegni dei pizzi realizzati esclusivamente a mano dal couturier. Gli abiti da sposa sono all’insegna della femminilità con scollature profonde e trasparenze raffinate per una donna che riesce a coniugare al contempo femminilità e bon- ton grazie alle cappe e ai jabot. Per la sera, da un lato preziosi pizzi per abiti sensuali a sirena che mettono in risalto la seduttività di ogni donna, dall’altro abiti e sopratutto gonnelloni dalle linee scivolate, estremamente glamour, ispirati alla divina Grace Kelly, realizzati in mikado con fantasia flower.

Presentata da Alessandra Ferretti, titolare del marchio Elisabeth B, protagonista delle più rinomate boutique, in Italia e nel mondo, arriva dalle Marche “In the reign of love”, una collezione di abiti da sposa dallo stile forte, dall’accentuata sensualità, che attingono a costruzioni, volumi e tessuti della couture francese. La scelta cromatica punta sul calore dell’avorio e sorprende con la delicatezza color carne che si stempera nella polvere di celeste o negli intrighi dell’inatteso nero. Forme e volumi, dalla botticella alla redingote, creano un effetto di ricercata naturalezza. Accattivante è l’impiego sartoriale dei tessuti, fra pizzi macramè, ventagli di balze, giochi di sovrapposizioni e scacchi. Incantano i ricercati ricami, intarsi e la luce delle paillettes.

Domenica 15 invece Jo Squillo presenterà le collezioni degli atelier abruzzesi più rinomati, punto di riferimento stabile delle coppie che per il giorno del loro matrimonio intendono scegliere abiti dei marchi wedding più prestigiosi e diffusi. In passerella si susseguiranno Patrizia Spose, Sottosopra, Landolfi e Ainis Gioiellerie, Essaouira Galleria di moda, St. Claire Atelier Sposa, Barbarossa Sartoria Italiana, Tenerelli 1945, Bridal Couture by Marco Ricciuti. Nello stesso scenario all’insegna del fashion, anche Biancoverde Artigianal Design con “Natura Segreta” creazioni in carta di maxi flower design.

Ufficio Stampa Il Girasole Loredana Fumagalli 340 7090460 info@loredanafumagalli.it

www.girasolenet.it

Il Girasole di Nora Liberi è tra le più riconosciute agenzie organizzatrici di eventi. Punto di riferimento nel contesto abruzzese, realtà stabile da oltre 15 anni, organizza e gestisce con la competenza che da sempre la contraddistingue, gli eventi fieristici dedicati agli sposi a qualifica regionale e nazionale. Grazie alle capacità maturate in questi anni, ai numerosi contatti, al confronto con diverse realtà aziendali e richieste del territorio. Il Girasole è cresciuto consolidandosi professionalmente, per qualità e come sinonimo di prestigio nell’ambito locale. Le aziende che scelgono le fiere a marchio Il Girasole, possono contare sulla possibilità di esporre nei migliori poli espositivi abruzzesi, nelle location più prestigiose, avendo  disposizione un’organizzazione efficiente e curata in cui la funzionalità degli spazi si accompagna sempre a un alto  livello estetico.  

—————————————————-

WELLA CON IL GRUPPO GIDIGI

PROTAGONISTA A SPOSI DEL NUOVO MILLENNIO

 

Due appuntamenti imperdibili: sabato 14 novembre dibattito sulle tendenze PE 2016 tra Gianluca Di Giovanni, fondatore di GiDiGi e Antonia Matarrese, giornalista de L’Espresso e domenica 15 novembre incontro con l’ospite di eccezione Giorgia Palmas

 

Novembre 2015 – Wella e Gianluca Di Giovanni, fondatore del Gruppo GiDiGi Parrucchieri punto di riferimento della stile in Abruzzo con saloni a Chieti, Chieti Scalo e Pescara, saranno protagonisti a Sposi del Nuovo Millennio con due appuntamenti moderati da Jo Squillo insieme a Marco Vurro, responsabile comunicazione Wella, all’insegna del glamour: sabato 14 novembre alle ore 17 “Le tendenze primavera estate 2016: tra Haute Couture e prêt-à-porter” un dibattito tra Gianluca Di Giovanni e Antonia Matarrese, giornalista del settimanale L’Espresso e domenica 15 novembre alle ore 17 incontro tra Gianluca di Giovanni e Giorgia Palmas su “La bellezza oggi tra televisione e social network”. A seguire Giorgia Palmas sarà disponibile per fotografie e autografi presso lo stand GiDiGi Parrucchieri.

 

Wella è da sempre accanto alle donne anche e soprattutto nei momenti più importanti della loro vita come, il matrimonio. I saloni Wella, infatti, si contraddistinguono per la grande preparazione, professionalità e creatività dei parrucchieri, sempre aggiornati grazie a programmi di formazione all’avanguardia, per le altissime performance dei prodotti utilizzati, dalle colorazioni in grado di rispondere ad ogni esigenza ai prodotti care e styling. Infine per la passione e l’amore verso il proprio lavoro e la cura verso ogni persona che si affida loro.

 

GidiGi è una realtà di specialisti della bellezza presente da 22 anni sul territorio.

Nei tre saloni GidiGi a Chieti e Pescara operano 40 professionisti guidati dai soci Gianluca Di Giovanni, Arianna Narciso, Franco e Massimiliano, il make up artist: un team sempre attivo nella formazione, aperto all’innovazione e costantemente aggiornato sulle ultime tendenze moda. GidiGi è protagonista di grandi eventi di bellezza e lifestyle, è nei backstage di sfilate fashion e ed è sempre in prima linea agli appuntamenti in cui si lanciano nuove tecniche e nuovi trend.

Gli hairstylist di GidiGi hanno una mission precisa: ogni donna è per loro la numero uno. E’ lei al centro delle attenzioni e di un percorso che parte dall’ascolto delle sue esigenze e dei suoi desideri, per poi passare alla diagnosi dei capelli e del look, da cui iniziare il trattamento di bellezza studiato solo ed esclusivamente per lei.

 

I Saloni GidiGi

Chieti, Via Pollione 1

Tel. 0871 330389

Chieti Scalo, Viale B. Croce 504

Tel. 0871 562931

Pescara, Via N. Fabrizi, 98

Tel. 085 4549165

www.gidigiparrucchieri.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi